La regione degli occhi rappresenta una delle più importanti sedi di espressione delle emozioni umane.
Gioca un ruolo fondamentale nella comunicazione interpersonale e nel determinare la bellezza di un individuo. Occhi belli ed espressivi possono persino compensare altre imperfezioni del viso. Questa regione anatomica tuttavia è anche la parte del volto che mostra per prima i segni dell’invecchiamento, che molto spesso si presentano sotto forma di eccessi cutanei a carico delle palpebre.
Nel caso della palpebra superiore tali eccessi cutanei determinano delle pieghe che possono giungere a coprire tutta la palpebra, limitando nei casi più gravi il campo visivo. Nel caso della palpebra inferiore determinano la formazione di “grinze” che possono giungere a formare dei veri e propri festoni.
Altri inestetismi palpebrali sono rappresentati dalla costituzione delle cosiddette ” borse adipose”, determinate dalla erniazione del grasso posto all’interno dell’orbita.

L’intervento di blefaroplastica consiste nell’asportazione della pelle in eccesso, potendo comprendere anche la riduzione od il riposizionamento delle borse adipose. L’intervento non elimina le rughe ai lati degli occhi (zampe di gallina), che possono solo essere migliorate a seguito della distensione della palpebra conseguente all’intervento; non corregge l’abbassamento del sopracciglio e non modifica le pigmentazioni orbitarie.

Il giorno dell’intervento è opportuno non eseguire il make-up del viso e rimuovere totalmente il trucco la sera precedente. L’intervento può essere eseguito in anestesia locale, in anestesia locale con sedazione o in anestesia generale (evenienza rara), ha una durata di circa mezzora e può svolgersi in regime ambulatoriale, di day surgery o con degenza notturna. E’ opportuna la presenza di un accompagnatore per il rientro a domicilio.

Il decorso post operatorio prevede una terapia antibiotica e non presenta particolari fastidi (tipo dolore), fatta eccezione per un discreto gonfiore della regione orbitaria, che normalmente svanisce in 48/72 ore e la presenza di qualche livido, che può essere mascherato attraverso l’uso di occhiali da sole. La rimozione dei punti avviene normalmente in quinta giornata e gli esiti cicatriziali sono quasi del tutto inapprezzabili dopo qualche mese.

Il costo medio di questo tipo di intervento è di 2.500 euro per la blefaroplastica superiore e di 3000 per quella inferiore

 

 

Chiama il dott. Fama per una visita gratuita