Intralipoterapia (modificata) – Trattamento non Chirurgico delle Adiposità localizzate e della cellulite

 

Si tratta di una metodica tecnicamente paragonabile ad una mesoterapia (ma non lo è..!!) che consente di abbattere le adiposità localizzate e la cellulite anche in 1 sola seduta.

Non serve a dimagrire ma, dimagrendo, consente di focalizzare i risultati dei propri sacrifici in quelle aree del corpo che normalmente, pur dimagrendo, non si riesce ad intaccare (es. culotte de Cheval, fianchi, braccia, basso ventre etc.)

Attraverso tale tecnica si è in grado di determinare un danno selettivo a carico della membrana cellulare delle cellule del grasso, con conseguente riduzione dei volumi adiposi.

Molto spesso le adiposità localizzate si associano a ritenzione idrica e cellulite, ragion per cui parte integrante dell’intralipoterapia  è la lipoplastica elastocompressiva, che può essere considerata come parte integrante del trattamento stesso.

La lipoplastica elastocompressiva consiste nell’uso continuativo di una guainetta micromassagiante drenante, che ha la funzione di riattivare meccanicamente la microcircolazione cutanea (smuovere quindi la causa primaria della cellulite, che è la stasi microcircolatoria), alla quale si associano: l’uso di un fluidificante del microcircolo, che lavora in sinergia con la guaina, un drenante ed un aumento sensibile della quantità d’acqua da bere nell’arco della giornata.

Il tutto viene poi coronato da un regime alimentare calibrato in base alle necessità del singolo paziente.

Normalmente, nei pazienti collaboranti, è possibile ottenere un rimodellamento dell’intera silhouette anche con 1 sola seduta.

 

 

Chiama il dott. Fama per una visita gratuita